Intitolazione Palermo 2011 - Associazione Nazionale Onlus LE VITTIME DEL DOVERE D'ITALIA

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Intitolazione Palermo 2011

Eventi > Intitolazioni > Finanza > Cosimo Aleo
INTITOLAZIONE
VIA COSIMO ALEO

Palermo: intitolata strada a tenente Gdf Cosimo Aleo

Palermo, 5 apr. - (Adnkronos) - Il sindaco di Palermo, Diego Cammarata, ha partecipato oggi alla cerimonia di intitolazione di una strada cittadina al tenente della Guardia di Finanza Cosimo Aleo, ucciso durante un conflitto a fuoco nel 1970. Alla cerimonia ha partecipato anche il comandante generale della Guardia di Finanza, generale Saverio Capolupo. ''Con l'intitolazione di questa strada - ha detto il primo cittadino - il sacrificio di questo giovane ufficiale diventa patrimonio cittadino, memoria collettiva, come e' giusto che sia quando un servitore dello Stato paga un prezzo tanto alto, quello della sua vita, all'adempimento del proprio dovere. Quello della memoria - ha continuato - e' un valore che noi tutti, esponenti delle istituzioni, rappresentanti delle forze dell'ordine, semplici cittadini, dobbiamo e vogliamo coltivare per affrontare a testa alta, a viso aperto il nostro impegno quotidiano". "Per tener fede al proprio impegno - ha ricordato Cammarata -, Aleo ha pagato il prezzo piu' alto possibile. Come lui, molti altri rappresentanti della Guardia di finanza, dei Carabinieri, della Polizia di stato ogni giorno affrontano i rischi che il loro impegno comporta. Molti sono i caduti, soprattutto in Sicilia dove la lotta contro la mafia ha richiesto, nell'ultimo trentennio, un prezzo di sangue che non avremmo mai voluto pagare. Ricordare Cosimo Aleo vuol dire ricordare insieme a lui i nomi e l'impegno dei molti che oggi non ci sono piu', ma di cui siamo fieri di coltivare la memoria".

 
Torna ai contenuti | Torna al menu